M5s primo partito al Sud: è merito del reddito di cittadinanza?

di Costanza Maugeri
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il 3 Min.

Alle elezioni di Domenica 25 Settembre il M5S vince sugli altri partiti in tutte le regioni del sud.

I fattori che spingono un elettore o un’elettrice a scegliere un partito piuttosto che un altro sono molteplici.

Perchè il M5s ha conquistato il sud?

I percettori del reddito di cittadinanza, fiore all’occhiello della propaganda del M5s, al Sud sono 1,7 milioni su un totale di 2,5 in tutta Italia, il numero di voti a livello regionale corrisponde all’incirca al numero di persone che lo percepiscono.

Reddito di cittadinanza: indicatore di disagio sociale

Nelle regioni del sud dove si conferma il Movimento 5 stelle come primo partito alle elezioni di Domenica scorsa, si è registrato anche il più alto tasso di astensionismo alle Urne.

Prima regione tra tutte la Campania, regione nella quale, inoltre il M5s ha ottenuto il maggior successo a livello nazionale. Seguono Sicilia e Calabria.

Napoli: prima città d’Italia per numero di elettori del M5s.

Nella circoscrizione Campania 1, corrispondente a Napoli e provincia il M5S ha avuto il 41,36% con 483.699 voti, mentre nella circoscrizione Campania 2 ha ottenuto il 27,59% con 311.834 voti. Sui 795.593 voti totali hanno forse influito i 628.750 percettori del reddito di cittadinanza? Assolutamente si, tanto che il picco dei voti si è avuto nelle periferie e nei quartieri più poveri e malfamati: il 64,91% delle preferenze a Scampia, a Barra il 61,04%, a San Giovanni a Teduccio il 60,34% e il 59,16% a Secondigliano.

E la Sicilia?

Il M5s è primo partito anche nelle due circoscrizioni siciliane: Sicilia 1 e Sicilia 2, prime tra tutte Palermo  con il 34,74%.

La Sicilia è seconda per numero di percettori del reddito di cittadinanza che ricevono un sussidio medio mensile di 600 euro.

Giuseppe Conte, all’opposizione del governo guidato da Fratelli d’Italia, si dichiara fermo sulla questione reddito:

“Chi tocca il reddito troverà in noi un argine insuperabile.” 

Scritto da Costanza Maugeri


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati