Tema e look delle star presenti al Met Gala 23

di Antonucci Carola
9 Min.

Lunedì 1 maggio si è tenuto il Met Gala, l’evento benefico organizzato ogni anno dal Costume Institute del Metropolitan Museum of Art di New York City, luogo del gala. Vediamo insieme il tema scelto per il 2023 e gli outfit sfoggiati dalle star invitate.

Il tema del Met Gala targato Karl Lagerfeld

Il Met Gala celebra l’apertura della mostra primaverile del Costume Institute gestita da Anna Wintour, attuale capo redattrice di Vogue e presidente dell’annuale Gala. Vogue ha ospitato il livestream del red carpet sui canali ufficiali Youtube, Instagram, Facebook e Twitter. La diretta è stata condotta dall’attrice e produttrice La La Anthony, dal giornalista Derek Blasberg, Chloe Fineman e Emma Chamberlain.

Il tema scelto dall’Institute per il 2023 è una retrospettiva sul grande stilista Karl Lagerfeld, “A Line of Beauty”. La mostra a lui dedicata sarà aperta al pubblico dal 5 maggio al 16 luglio, omaggio dedicato al compianto “Kaiser” della moda che è scomparso il 19 febbraio 2019.

Come abbiamo potuto constatare la scorsa notte, il dress code del gala è stato proprio “in onore di Karl”. Un tema che lascia libera strada a diverse possibilità come ad esempio l’archivio di abiti del kaiser avendo collaborato con Chanel, Balmain e molti altri. La scelta meno ovvia prevede la possibilità di osare ispirandosi alla sua personalità ed estetica, più eccentrica.

Chi sono i VIP protagonisti del 2023

Anna Wintour, presidente del Met Gala
Anna Wintour e Karl Lagerfeld ai British Fashion Awards nel 2015 © Mike Marsland

Al fianco di Anna Wintour, in veste di co-presidenti ufficiali per quest’anno, non potevano mancare Penelope Cruz amica e musa dello stilista, Michaela Coel pluripremiata seneggiatrice e attrice britannica, la leggenda del tennis Roger Federer e la cantante più richiesta dagli stilisti, Dua Lipa.

La lista degli ospiti del Met Gala è sempre un’incognita che volutamente rimane segreta e viene svelata solo il 1 Maggio. Gli inviti quest’anno sono circa 600, indirizzati alle case di moda più in voga che si prendono il compito di scegliere i personaggi da coinvolgere.

Non manca, ovviamente, una lista di special guest con le star più famose al mondo, alcune non perdono un’edizione del gala, diventando così ospiti fissi o, appunto, speciali.

Tra gli invitati vediamo anche Brooklyn Beckam e la moglie Nicola Peltz, che avevano partecipato già lo scorso anno poco dopo il matrimonio.

Debuttano, invece, Florence Pugh che non ha mai ricevuto un invito al Met prima d’ora, amatissima dagli stilisti e protagonista dei red carpet è fresca di accordo con Maison Valentino come ambassador e Paris Hilton.

Elle Fanning ormai è presenza fissa al Met, l’attrice e modella ha partecipato anche gli scorsi anni. Ritornano in scena anche Kim Kardashian, che lo scorso anno aveva fatto parlare di sé portando sul red carpet il famoso abito di Marilyn Monroe, Rihanna, Naomi Campbell, Lily Collins e Bella Hadid.

I look delle star, tripudio di bianco e abiti da sposa

Penelope Cruz e Dua Lipa, le spose del Met Gala 2023
Penelepe Cruz e Dua Lipa, co-presentatrici del Met © The Hollywood Reporter

Non è un caso che il Met Gala di quest’anno, come anche gli allestimenti del red carpet, sia all’insegna del bianco, ornati da camelie. Karl Lagerfeld amava questo colore e uno dei suoi riti di chiusura dei suoi show era proprio quello di far sfilare un abito da sposa.

In questa direzione vediamo Penelope Cruz in Chanel e Dua Lipa che ha indossato un abito vintage del 1992, portato in passerella da Claudia Schiffer, accompagnato da una collana di diamanti da 10 milioni di dollari. Hanno optato per un look simil sposa in abito bianco, sfilando come due principesse.

Met Gala 2023, Kim Kardashian e Rihanna
Kim Kardashian e Rihanna sul red carpet © IoDonna

In bianco vediamo anche Rihanna che mette in mostra il suo pancione, in attesa del secondo figlio con ASAP Rocky, che la accompagna sul red carpet.

Kim kardashian opta sì per il bianco, ma con un abito firmato Schiaparelli interamente di perle, non deludendo le aspettative di chi aspettava il suo arrivo sul red carpet.

i look felini del Met Gala 2023
Doja Cat e Jared Leto © El Heraldo

Non possono mancare i look felini ispirati alla gatta dello stilista, Choupette. Doja Cat, Jared Leto e Lil Nas X hanno omaggiato lo stilista ispirandosi al suo animeletto, tra protesi facciali, cristalli e costumi da gatto.

Jennifer Lopez si presenta in seta e velluto firmati Ralph Lauren, stilista che ha realizzato i suoi tre abiti del matrimonio. Scollo all’americana in velluto nero e gonna in seta rosa, un vero look da diva con guanti e veletta.

Lily Collins e Jennifer Lopez © Us Weekly e As News

Non mancano gli omaggi più classici come quello di Lily Collins che con il suo abito bianco e nero, in perfetto stile Lagerfeld e firmato Vera Wang, porta sul red carpet un lungo strascico con su scritto il nome del Kaiser della moda. Jeremy Pope, più scenograficamente, sul suo strascico dello stilista Balmain riporta il famoso profilo dello stilista.

Met Gala 2023
strascico firmato Balmain indossato da Jeremy Pope © VanityFair

Kendall Jenner, invece, osa con un look più aggressivo e “nude”, tra paillettes nere e stivali vertiginosi, il tutto firmato Marc Jacobs.

Met Gala: gli assenti all’appello

Sicuramente tra gli invitati è assente Blake Lively e il marito Ryan Reynolds, ormai considerata madrina dell’evento con i suoi abiti che, non solo centrano in pieno il tema ogni anno, ma lasciano senza parole (e con molta invidia) per la loro bellezza.

Un’altra assente di lusso è Britney Spears che, nonostante la fama ritrovata, non riesce a strappare l’invito ad Anna Wintour.

Per la grandiosa e iconica Maryl Streep il discorso invece è differente. Tra chi afferma che Anna Wintour non abbia mai digerito l’interpretazione dell’attrice nel suo ruolo di direttrice di Vogue ne “Il diavolo veste Prada” c’è chi smentisce tali menzogne. Nel 2020, infatti, l’attrice avrebbe dovuto presenziare proprio come co-presidente, ma l’evento è stato in seguito annullato per il Covid19.

Tra gli assenti c’è sicuramente chi ha preferito non presentarsi, nonostante il rinomato invito, come Kaia Gerber nonostante il rapporto con la casa di moda Chanel, Zendaya con il fidanzato e attore Tom Holland e Timothée Chalamet, deludendo chi sperava proprio di vedere queste celeb all’evento.

A chiudere la lista dei grandi assenti all’appello, Harry Styles e Taylor Swift.

Non ci resta che aspettare il prossimo anno per scoprire nuovi temi e, chissà se qualche ospite cede all’invito più glamour dell’Upper East Side.

Scritto da Carola Antonucci

fonti: VanityFair, Vogue, Nss Magazine, Skyspettacolo


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati