Serie A, 16ª giornata | Milan si rilassa, la Roma soffre

di Carola Antonucci
4 Min.

Siamo giunti alla 16ª giornata di 38 di Serie A. Apre il weekend il match tra Genoa e Juventus il venerdì per poi arrivare alla fine con Lazio – Inter. Questa sera si chiuderà del tutto la giornata con il posticipo di Atalanta – Salernitana alle 20:45.

Un venerdì da pareggio e un sabato pieno di vittorie in casa

Serie A, 16ª giornata classifica
Classifica serie A aggiornata. Copyright: tuttocampo

Venerdì, a Genova, si è disputata la partita tra Genoa e Juve finita con un pareggio (1-1). Match che fa discutere per l’arbitraggio, infatti, al centro del dibattito un rigore non concesso ai bianconeri. Eppure è sembrato evidente a tutti il tocco di mani di Bani, ma a concludere la polemica è la mancata espulsione di Malinovskyi. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, queste vicende potrebbero far riconsiderare la direzione di gara (Var) e si aspettano le prossime mosse.

Il sabato, invece, ha visto le vittorie delle squadre che giocavano in casa. A Via del Mare, Lecce – Frosinone finisce 2-1 grazie a Ramadani che segna il goal della vittoria all’89’ su assist di Gallo, regalando 3 punti ai salentini dopo il momentaneo pareggio segnato da Piccoli e Kaio Jorge.

In zona partenopea un altro 2-1 per Napoli – Cagliari. I campioni d’Italia tornano a vincere in casa dopo 80 giorni. 2 goal firmati Osimhen e Kvaratskhelia. Niente da fare per i sardi che provano a mantenere il pareggio segnato da Pavoletti al 71′.

Arriviamo all’ultima partita del sabato che vede la vittoria del Torino, all’olimpico, contro l’ospite Empoli. Un umile 1-0 segnato da Zapata, ma che regala 3 punti meritati con un possesso palla al 53%.

La domenica della 16ª giornata di Serie A fa ritrovare il sorriso al Milan di Pioli

La domenica sportiva si apre con la partita del Milan che gioca in territorio amico e familiare, quello di casa. Un 3-0 contro il Monza che fa ritrovare il sorriso ai rossoneri. Dopo il goal iniziale di Reijnders, il danno muscolare fa uscire dal campo Pobega. Ma sembra quasi un segno del destino, a sostituirlo Simic che segna il secondo goal al 41′. La magia del 3-0 avviene però solo dopo la ripresa, quando Okafor, prima di farsi male, mette in rete il tris.

Serie A, vince il Bologna contro la Roma di Mourinho
Un magico Bologna da quarto posto. Copyright: Sportmediaset

Per l’Udinese la fortuna non gira bene, pareggia in casa contro il Sassuolo (2-2). Lucca segna il primo goal al 36′ e Pereyra il goal del momentaneo 2-0. L’espulsione di Payero al 59′, però, non permette di tenere testa e, rimasti in 10, l’Udinese subisce la doppietta del pareggio di Berardi.

Fiorentina – Verona finisce 1-0 con il goal di Beltrán al 78′. Il Bologna batte 2-0, in casa, la Roma di Mourinho. La quinta sconfitta in campionato per i giallorossi, che soffrono i goal di Moro al 37′ e di Zirkzee ad inizio secondo tempo.

Concludiamo con la capolista, che chiude i match della Domenica. I nerazzurri battono fuori casa la Lazio, rimasta in 10 all’86’. Lautaro e Thuram allungano a +4 il divario con la signora di Torino. Stasera, alle 20:45, attendiamo la fine della 16ª giornata di Serie A con Atalanta-Salernitana su Sky.


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati