Prevenzione del tumore al seno: Ottobre è il ‘mese rosa’

di Christian Sangaletti
4 Min.

Il mese di Ottobre viene nominato ‘mese rosa’, ossia il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno.

Numerose sono le iniziative inerenti al tema:

Visite gratuite LILT

Per tutto il mese, sarà possibile prenotare visite senologiche gratuite presso l’ambulatorio aderente LILT contattando il numero verde (che potete trovare qui) dal Lunedì al Venerdì dalle 10 alle 15.

Giornata Nazionale del tumore al seno metastatico

Di questa malattia si conosce ancora poco ma, secondo le stime, colpisce circa 50mila donne in Italia.

Per questa giornata sono previste numerose iniziative, tra cui quelle promosse da Noicisiamo ed Europa Donna Italia, che ha lanciato la campagna “Una volta per tutte” insieme ad altre associazioni.

Interventi durante il ‘Festival di Salute 2023’

Sabato 14 Ottobre, durante il Festival di Salute 2023, verrà dedicato tutto il pomeriggio alle novità sui tumori femminili: interverranno esperti e associazioni di pazienti.

Bra day

Il 18 Ottobre sarà il ‘Bra day’, ossia la giornata dedicata alla ricostruzione mammaria.

Per questa giornata, la Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva-rigenerativa ed Estetica (SICPRE), ha organizzato un evento, dal nome “L’unione fa la forza”.

Screening per la diagnosi

Secondo il report ‘I numeri del cancro in Italia 2022’, il tumore della mammella è la neoplasia più frequente in Italia: sono 55700 (+0,5% rispetto al 2020) le nuove diagnosi di tumore nelle donne.

L’aumento delle diagnosi, però, è accompagnato da una riduzione della mortalità: ciò è possibile grazie alla diffusione della diagnosi precoce.

Lo screening, attualmente, prevede una mammografia ogni 2 anni per le donne di età compresa tra i 50 e i 69 anni. In alcune Regioni, però, si sta sperimentando l’efficacia dello screening in una fascia d’età più ampia, compresa tra i 45 e i 74 anni.

Anche il sottosegretario alla Salute, Marcello Gemmato, si è espresso sul tema della prevenzione del tumore al seno:

«Se diagnosticato per tempo, il tumore al seno ha oltre l’85% di chance di essere debellato. La prevenzione è fondamentale. Nella fase pandemica le diagnosi dei tumori alla mammelle si sono ridotte drasticamente. Dobbiamo invertire questa tendenza»

Gemmato durante la conferenza stampa per la presentazione della campagna ‘Nastro Rosa’ per il 2023.

di Christian Sangaletti

Fonti: Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT), SICPRE, Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), Europa Donna Italia


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella “Contatti” del sito l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati