Lista Epstein, cos’è e qual è la possibile risonanza del caso

di Christian Sangaletti
2 Min.

Nella giornata di Lunedì, un giudice di New York ha stabilito che durante il mese di Gennaio verrà resa pubblica la cosiddetta «Lista Epstein».

Questa lista, che dovrebbe essere pubblicata il 22 Gennaio, contiene circa 200 nomi di personaggi coinvolti nel caso di traffico sessuale di Jeffrey Epstein e della compagna Ghislaine Maxwell.

I due erano stati condannati, in seguito a una serie di processi, per aver orchestrato un sistema di prostituzione che vedeva coinvolte ragazze giovanissime.

Jeffrey Epstein, imprenditore miliardario, si suicidò nel 2019 presso il Metropolitan Correctional Center di Manhattan, dove era detenuto in seguito alle accuse di sfruttamento sessuale.

Le indagini condotte dalle autorità si basano su documenti che coprono il periodo compreso tra il 2013 e il 2017. Questi documenti presentano dettagli sugli incontri e sui favori che Epstein ha concesso a varie persone di spicco.

La decisione è stata presa durante il processo che vede in causa Virginia Giuffre, tra le accusatrici di Epstein nel 2019 e Ghislaine Maxwell, ex compagna di Epstein.

Nel Febbraio del 2022, Virginia Giuffre ha trovato un accordo extragiudiziale con il Principe Andrea in seguito ad alcune accuse di abusi sessuali.

Chiunque aveva il dubbio di essere nella lista, però, poteva presentare ricorso entro l’1 Gennaio e ottenere la cancellazione da quest’ultima.

Secondo «ABC News», nella lista figurano nomi importanti a livello politico e cinematografico. Ma non solo nomi di spicco: nella «Lista Epstein» saranno presenti anche i nomi delle presunte vittime dell’imprenditore.

Crediti immagine: ABC News

Articoli Correlati