L’IDF sta conducendo attacchi contro Hamas a Rafah

di Mirko Aufiero
2 Min.

Sono attualmente in corso da parte dell’IDF «attacchi mirati contro obiettivi terroristici di Hamas nella parte orientale di Rafah, nel sud di Gaza». A riportalo è lo stesso esercito israeliano sul suo account ufficiale X.

«Il gabinetto di guerra ha deciso all’unanimità che Israele continui la sua operazione a Rafah per esercitare pressioni militari su Hamas», ha affermato l’ufficio del primo ministro Netanyahu.

La decisione segue di poche ore l’accettazione da parte di Hamas di un cessate il fuoco mediato da Egitto e Qatar.

«Ismail Haniyeh, capo dell’ufficio politico del movimento Hamas, ha avuto una telefonata con il primo ministro del Qatar, Sheikh Mohammed bin Abdulrahman Al Thani, e con il ministro dell’intelligence egiziano, Abbas Kamel, e li ha informati dell’approvazione di Hamas della loro proposta riguardante un accordo di cessate il fuoco», ha dichiarato Hamas in un comunicato.

«La proposta di Hamas sul cessate il fuoco non soddisfa le richieste di Israele», ha affermato Netanyahu, che ha rifiutato la proposta di Hamas. Nonostante ciò, il primo ministro israeliano invierà una delegazione al Cairo «per esplorare la possibilità di raggiungere un accordo in condizioni accettabili per Israele».

L’accordo proposto da Egitto e Qatar – come detto da Khalil al-Hayya, membro dell’ufficio politico di Hamas, ad Al Jazeera – è composto da una tregua in tre fasi, ognuna di 42 giorni.

Nella prima sono previste le trattative sugli scambi di prigionieri, il ritiro di parte dell’IDF dalla Striscia, il ritorno alle loro case degli sfollati e nuovi aiuti umanitari.

Nella seconda dovrà esserci una fine permanente delle operazioni militari dell’IDF a Gaza e nella terza si discuterà della ricostruzione.


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati