Incidente stradale per Zelensky: la polizia indaga

di Gloria Pessina
2 Min.

Nella notte tra il 14 e il 15 settembre, il suv su cui viaggiava si sarebbe scontrato con un veicolo privato

Nella notte il presidente ucraino Volodymir Zelensky è rimasto coinvolto in un incidente stradale. Era di ritorno da Izyum, dove ha ringraziato pubblicamente l’esercito per la liberazione della città, quando il proprio veicolo è stato centrato da un’auto sbucata all’improvviso.

Immediata la chiamata ai soccorritori, che lo hanno visitato e si sono assicurati non presentasse gravi lesioni. Ad avere la peggio è stato probabilmente il conducente del secondo veicolo: un video, che non è però stato condiviso da fonte ufficiale, lo mostra con numerose ferite alla testa.

Nessuna foto è stata pubblicata dopo lo scontro, come non sono stati resi noti il bollettino sanitario e le condizioni dell’investitore.

E’ stato uno scontro accidentale?

Le circostanze dell’incidente verranno ora verificate ed analizzate dagli agenti di polizia. L’ipotesi si sia trattato di attentato è altamente improbabile, o così ha riportato il suo portavoce Serguiy Nikiforov.

Sui social, nonostante non ci siano prove evidenti, in molti insinuano si tratti di un’episodio premeditato. D’altro canto, non sarebbe la prima volta che qualcuno tenti di uccidere il presidente. A marzo, dei paracadutisti russi arrivarono molto vicini alla sua residenza di Kiev e le guardie speciali diedero ai suoi collaboratori delle armi per poter garantire sicurezza. Inoltre, il segretario del consiglio di sicurezza ucraino Oleksiy Danilov aveva dichiarato che alcuni combattenti ceceni avevano pianificato il suo assassinio.

Scritto da Gloria Pessina

“Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.”

Articoli Correlati