Dicembre al cinema: le uscite settimana per settimana

di Emanuele Fornito
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il 7 Min.

Ci siamo, è iniziato l’ultimo mese di questo 2023 che, in ambito cinematografico, ha portato con sé film attesissimi, sorprese e tante emozioni. Dicembre sarà un mese davvero ricco di nuove uscite, vediamole insieme.

Dall’1 al 7 dicembre

Nella prima settimana di dicembre, a dominare la scena è sicuramente Coup de Chance – Un colpo di fortuna di Woody Allen, in arrivo il 6 dicembre. Il leggendario regista arriva così al suo cinquantesimo film, e lo fa con un thriller romantico girato, per la prima volta nella sua carriera, in lingua francese. Nello stesso giorno uscirà nelle sale Il male non esiste di Ryusuke Hamaguchi. Il regista di Drive My Car riflette sul rapporto uomo-natura in un lungometraggio incentrato sulle contraddizioni del mondo giapponese.

Per quanto riguarda film di animazione e documentari, il 7 dicembre sarà il giorno di Prendi il volo e La memoria infinita. Il primo, un film d’animazione e di avventura, il secondo un documentario sull’intimità relazionale tra il giornalista e l’attrice cileni Augusto Góngora e Paulina Urrutia.

Il 4 dicembre, invece, ritornerà in sala Io ti salverò, capolavoro del 1945 del leggendario Alfred Hitchcock. Il film, con protagonisti Ingrid Bergman e Gregory Peck, è un viaggio nella psiche umana, su cui il regista riflette basandosi sui principi cardine della psicanalisi freudiana. Hitchcock rivoluziona inoltre il modo di raffigurare i sogni, affidandosi, per le sequenze oniriche, alla mano di Salvador Dalí.

dicembre

Dall’8 al 14 dicembre

Per quanto riguarda la seconda settimana, partiamo da Ferrari, in uscita il 14 dicembre, l’atteso film di Michael Mann che ritorna sul grande schermo dopo ben otto anni di assenza. Il film, che conta su un cast stellare (da Adam Driver a Penélope Cruz), è una biografia parziale (la narrazione parte dal 1957) su Enzo Ferrari. Ancora il 14 dicembre sarà la volta di Wonka, di Paul King con Timothée Chalamet, Olivia Colman, Rowan Atkinson e Hugh Grant, nel quale si narrerà la storia di un giovane Willy Wonka e del suo incontro con gli Umpalumpa.

Il cinema italiano, invece, vedrà, sempre il 14 dicembre, l’uscita in sala di Adagio e Santocielo. Il primo, dalla regia di Stefano Sollima, conta nel cast i pilastri del cinema attoriale italiano odierno: Pierfrancesco Favino, Toni Servillo e Valerio Mastandrea. La storia, incentrata su un giovane ragazzo vittima di pericolosi ricattatori, è di genere poliziesco e rappresenta il quinto lungometraggio del regista romano. Santocielo è invece un film natalizio firmato Ficarra e Picone, in cui si riflette su temi come l’egoismo e la tendenza violenta e bellicosa degli esseri umani.

Relativamente a restauri e cinema estero, l’11 dicembre torna al cinema il capolavoro di Marco Ferreri La grande abbuffata, del 1973, in cui il regista riflette, con la sua tipica maestria artistica e registica, sulle nefandezze più profonde dell’essere umano. Il 12 dicembre, invece, sarà la volta di Viaggio a Tokyo (1953) del maestro Yasujirō Ozu, da molti cineasti considerato tra i migliori film mai fatti. Ritornando alle nuove uscite, il 14 dicembre verrà proiettato nelle sale 20.000 specie di api, film spagnolo diretto da Estibaliz Urresola Solaguren, incentrato sul tema dell’identità di genere.

dicembre
Viaggio a Tokyo (1953) di Yasujirō Ozu

Dal 15 al 21 dicembre

L’ultima parte di questo mese sarà caratterizzata invece dall’uscita il 21 dicembre di One Life, con Anthony Hopkins e incentrato sulla biografia di Nicholas Winton, uno degli ideatori dell’iniziativa kindertransport, che riuscì a salvare la vita a circa diecimila bambini ebrei, fatti scappare in tempo dalla Germania nazista.

Il 20 e il 21 dicembre inoltre DC Comics e Disney pubblicheranno in Italia rispettivamente Aquaman e il regno perduto e Wish. Il primo continua la saga con protagonista Jason Momoa, mentre il secondo è incentrato sulla storia della “stella dei desideri”, segnando il sessantaduesimo film d’animazione targato Disney, che celebra con Wish i propri cento anni.


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati