Berlinale 2024: tutti i vincitori

di Emanuele Fornito
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il 4 Min.

Il 24 febbraio scorso si è conclusa anche la 74esima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino che si configura tra i più importanti Festival cinematografici internazionali. La giuria della Berlinale, presieduta dall’attrice messicana Lupita Nyong’o, ha premiato i film in concorso tra lungometraggi e cortometraggi, oltre all’Orso d’oro alla carriera, consegnato da Wim Wenders, per Martin Scorsese, che qui presentò in anteprima mondiale, nel 1980, Toro scatenato. Vediamo di seguito tutti i vincitori nelle maggiori categorie.

Concorso principale

Orso d’oro per il miglior film – Dahomey di Mati Diop

Orso d’argento gran premio della giuria – Yeohaengjaui pilyo di Hong Sangsoo

Orso d’argento premio della giuria – L’Empire di Bruno Dumont

Orso d’argento per il miglior regista – Nelson Carlos De Los Santos Arias per Pepe

Orso d’argento per la miglior interpretazione da protagonista – Sebastian Stan in A Different Man di Aaron Schimberg

Orso d’argento per la miglior interpretazione da non protagonista – Emily Watson in Small Things Like These di Tim Mielants

Orso d’argento per la miglior sceneggiatura – Matthias Glasner per Sterben di Matthias Glasner

Orso d’argento per il miglior contributo artistico – Martin Gschlacht per Des Teufels Bad di Veronika Franz & Severin Fiala (fotografia)

Mati Diop con l'Orso d'oro al miglior film alla Berlinale 2024
© Mati Diop con l’Orso d’oro per il miglior film

Encounters

Miglior film – DIRECT ACTION di Guillaume Cailleau e Ben Russell

Miglior regista – Cidade; Campo di Juliana Rojas

Premio speciale della giuria – Khamyazeye bozorg di Aliyar Rasti e Kong fang jian li de nv ren di Qiu Yang (ex aequo)

Premio Berlinale “Documentario”

Miglior documentario – No Other Land di Basel Adra, Hamdan Ballal, Yuval Abraham, Rachel Szor

Menzione speciale – DIRECT ACTION di Guillaume Cailleau e Ben Russell

Berlinale Shorts

Orso d’oro al miglior cortometraggio – Un movimiento extraño di Francisco Lezama

Orso d’argento premio della giuria (cortometraggio) – Re tian wu hou di Wenqian Zhang

Menzione speciale – That’s All from Me di Eva Könnemann

Cortometraggio candidato agli European Film Awards – That’s All from Me di Eva Könnemann

Articoli Correlati