Al via le domande per il bonus psicologo

di Maugeri Costanza
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il 5 Min.

Al via le domande per il bonus psicologo: da oggi, 18 Marzo, fino al 31 Maggio 2024 è possibile inviare domanda per usufruire del bonus psicologo
Capiremo – insieme – cos’è, chi lo può richiedere e – dì conseguenza – quali sono i requisiti per fare richiesta. Chiariremo – inoltre – nel concreto – qual è la procedura per inviare la domanda.
Ma andiamo con ordine

Il decreto- legge n. 228 del 30 dicembre 2021, modificato – successivamente – dalla legge n. 15 del 25 Febbraio 2022 ha introdotto un sostegno per le sessioni di psicoterapia. È rivolto alle persone che sì trovano in condizioni di fragilità psicologica causata da ansia, stress e/o depressione.
Nasce – in origine – per sostenere le persone che hanno avuto ripercussioni psicologiche a causa della pandemia da COVID – 19 e dalla crisi conseguente.

Chi lo può richiedere? I requisiti

Come accennato a principio dell’articolo, la domanda può essere inviata dal 18 Marzo al 31 Maggio 2024. Ma quali sono i requisiti per farla?
Vediamolo – insieme – consultando la voce requisiti, presente nel sito dell’INPS:

Al momento della presentazione della domanda è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza in Italia;
  • ISEE in corso di validità, con valore non superiore a 50mila euro.
  • In presenza di un ISEE non valido, la domanda non può essere accolta.

Differenze interne al beneficio

Il sostegno economico può arrivare – al massimo – a 1500 euro. Ma questa cifra non è valida per tutti. Ma varia in base al’ISEE.

  • ISEE inferiore a 15. 000 euro: l’importo di – massimo – 50 euro per ogni seduta può coprire fino a 1500 euro di spesa;
  • ISEE compreso tra i 15. 000 e i 30.000 euro: l’importo di – massimo – 50 euro per ogni seduta può coprire fino a 1000 euro di spesa;
  • ISEE compreso tra i 30. 000 euro e i 50.000 (non oltre): l’importo di – massimo – 50 euro per ogni seduta può coprire fino a 500 euro di spesa.

Come inviare la domanda?

La domanda per accedere al bonus psicologo può essere presentata – esclusivamente – in via telematica accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia” attraverso due modalità:

  • portale web, utilizzando l’apposito servizio on line raggiungibile sul sito dell’Istituto www.inps.it e accessibile direttamente dal cittadino tramite SPID di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica (CIE) 3.0 o Carta Nazionale dei servizi (CNS);
  • Contact Center Integrato, contattando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).
Sito ufficiale INPS

Al termine del periodo di presentazione delle domande, vengono stilate delle graduatorie. Il primo criterio che si tiene in considerazione è il valore ISEE. I redditi più bassi hanno la precedenza. A parità di quest’ultimo si guarderà all’ordine cronologico delle domande. E se la mia domanda viene accolta? A risponderci è il sito web dell’INPS. Consultiamolo.

In caso di accoglimento della domanda, nel relativo provvedimento è indicato l’importo del beneficio e il codice univoco associato, che deve essere comunicato per ogni sessione di psicoterapia al professionista, scelto tra gli specialisti privati che hanno aderito all’iniziativa, regolarmente iscritti nell’elenco degli psicoterapeuti nell’ambito dell’Albo degli psicologi.

Il professionista, in apposita sezione della procedura, deve indicare il codice univoco, in fase di prenotazione o di conferma della sessione di psicoterapia, unitamente al codice fiscale del beneficiario. L’erogazione dell’importo spettante, nella quota massima di 50 euro a seduta, avviene direttamente a favore del professionista secondo le modalità dallo stesso indicate.


Le foto presenti in questo articolo provengono da internet e si ritengono di libero utilizzo. Se un’immagine pubblicata risulta essere protetta da copyright, il legittimo proprietario può contattare lo staff scrivendo all’indirizzo email riportato nella sezione “Contatti” del sito: l’immagine sarà rimossa o accompagnata dalla firma dell’autore.

Articoli Correlati